chiamami per un consulto: 347 33 38 665

Il gelato

pubblicato il 23/7/2015


Il re dell'estate? Il gelato, ovviamente!

É ricco di proteine, carboidrati, lipidi, sali minerali e vitamine. Solitamente viene inserito nell'alimentazione estiva come merenda, sopratutto per i bambini, ma può anche rappresentare un valido sostituto del pranzo.

Il gelato alle creme è una buona fonte di proteine animali di alto valore biologico provenienti dal latte e, nelle preparazioni che lo prevedono, anche dall’uovo; si tratta inoltre di proteine ricche di aminoacidi essenziali, facilmente digeribili.

Il latte e le uova presenti nei gelati alle creme sono inoltre fonte di grassi, la cui presenza varia a seconda delle diverse ricette utilizzate per preparare il gelato. Proteine e grassi vengono anche forniti dagli altri ingredienti che spesso vengono utilizzati per arricchire il gelato, per esempio il cacao e la frutta a guscio (noci, mandorle ecc).

Il gelato rappresenta anche una buona fonte di micronutrienti; nel gelato alle creme possiamo trovare le vitamine del gruppo B, fosforo e calcio mentre i gelati preparati con la frutta apportano vitamina A, C ed E, potassio e fibre.

La fonte di zuccheri è solitamente rappresentata dal saccarosio, lattosio e fruttosio. Infine da non sottovalutare la quantità di acqua contenuta che è variabile tra il 30 e il 70%.

Dal punto di vista calorico, il gelato alla frutta, sopratutto il sorbetto, è sicuramente più leggero; 100 grammi di gelato alla fragola forniscono circa 160 calorie, mentre 100 grammi di gelato al fior di latte ne apportano circa 220.

Il sorbetto preparato con la frutta è più ricco di acqua e di frutta rispetto al gelato ed è più dissetante e meno nutriente. Contiene molta acqua e ha anche un alto contenuto di zuccheri semplici, un contenuto proteico (circa 1 g/100 g di sorbetto) ed è praticamente privo di grassi.

Il gelato può essere anche inserito in uno schema alimentare ipocalorico, sopratutto quello alla frutta perchè presenta una densità calorica molto inferiore a quella di altri alimenti dolci. Ovviamente è sempre bene non esagerare con la quantità e con la frequenza con il quale si consuma.

Il gelato rappresenta una valida merenda per i bambini perchè le proteine ad alto valore biologico e il calcio in esso contenute aiutano a coprire il fabbisogno giornaliero.

Per lo stesso motivo il gelato è un valido alimento anche per le persone anziane, grazie al suo contenuto in calcio fosforo e proteine; inoltre per la sua consistenza morbida, risulta di facile consumo anche in presenza di problemi di masticazione.